dama

dama
"LA GRAZIA DELLE ROSE"
© THE GRACE OF ROSES
© Poèmes et Pensées sous la forme de la Rose

© Grazia Adamo Giovannetti - ALL RIGHTS RESERVED





Please NOTE

Contact and Photo information

If you enjoy the pictures I've found, please link back directly to the post that you found them in so credit for photo will not be lost.
Careful use and acknowledgment is very much appreciated. Thank you!

I'll be very pleased if you mention my blog when you wish to copy - for personal and private use only - verses or image. Thank you and Welcome
http://www.cadellerose.blogspot.com/
Photos are the property of and copyrighted by their contributor.

© All rights reserved. Usage, reproduction or altering of artwork is not permitted. Each piece of artwork is an intellectual property and is protected by the copyright law.

I often find photos from unknown sources and do not purposefully infringe on Copyrights. If I have violated a copyright of yours, please let me know,
and I will happily give you credit or remove it.
Thanks for sharing.

N.B.
I diritti su questo blog sono riservati come da legge sul Diritto d'Autore
Nessuna parte può essere riprodotta in alcun modo.
RIPRODUZIONE RISERVATA.
E' vietata la riproduzione totale e/o parziale
Immagini, testi, contenuti e marchi citati in queste pagine sono

© copyright dei rispettivi proprietari.
Per uso esclusivamente personale e privato è possibile condividere testi e/o immagini - non soggetti a copyright - del presente blog e citarne la fonte.
Ringrazio ciascuno di voi e vi auguro giorni lieti

sito internet di Ca' delle Rose

sito internet di Ca' delle Rose
© ALL RIGHTS RESERVED - RIPRODUZIONE RISERVATA - www.cadellerose.org è il sito internet di Ca' delle Rose, Giardino Roseto BioDinamico

img-la-rose

La rose, ce qu’on dit et ce qu’on pense

lunedì 20 novembre 2017

Buon Inverno a tutti!

...Orbene, allora accendete le stufe!
Lasciamo il giardino dormire nel soffice piumino di brina o di neve. Pensiamo ad altre cose; abbiamo il tavolo pieno di libri non letti, accingiamoci a farlo; abbiamo tanti altri progetti e preoccupazioni, affrontiamoli.
Buon Inverno ai giardini e
Buon Inverno agli amici ed agli appassionati giardinieri!


Rose a novembre

E' solo un'illusione ottica che il fiore in autunno appassisce giacchè in realtà nasce. La natura riposa mentre penetra impetuosamente più avanti. Il futuro è già qui, sotto forma di germoglio; è già tra noi.
Quanti semi germogliano segretamente; quante vecchie piante si raccolgono e si concentrano in una gemma viva, che un giorno esploderà in una vita fiorente;  se potessimo guardare il segreto formicolio del futuro tra noi, ci diremmo che la cosa migliore di tutte è essere una persona viva
ovvero una persona che cresce.
 
L'anno del giardiniere, Karel Capek 

 

In un mondo che sta cambiando: appuntamento annuale a Zelata di Bereguardo


Nuove mete spirituali in un mondo che sta cambiando
Quali valori per affrontare il futuro

25 – 28 gennaio 2018
Zelata di Bereguardo (PV)

Il momento che stiamo attraversando è complesso, difficile e crea spesso grande disorientamento. Ma tutti noi con le nostre scelte quotidiane siamo corresponsabili per la nostra epoca. Se è vero, quali valori sviluppare per una nuova sensibilità umana? Come sollecitare corde interne del pensare e del sentire che portino a una profonda riconsiderazione di sé e della propria vita?
Quali valori e quali forze interiori mettere in atto?
Volontà, veridicità, coraggio, coerenza, fiducia e fratellanza.

Il corso propone un tema di grande interesse e attualità. I relatori che interverranno sono capaci di dare stimoli e idee di approfondimento e di ricerca. Nelle giornate alla Zelata ampio spazio troveranno anche le attività artistiche – euritmia, disegno, canto corale, cesteria, cinema, un laboratorio di pedagogia e “salute” - che insieme all’ottima cucina a base di prodotti biodinamici e biologici, all’accoglienza semplice del luogo e delle persone che vi lavorano fanno di queste giornate di studio e di riflessione un evento speciale.
I relatori: Luigi Bellavita, linguaggio dell’immagine, Politecnico Milano, direttore rivista Antroposofia, Giulia Maria Crespi, ambientalista, Karl-Martin Dietz, economista, filosofo, fondatore dell’Istituto di Scienze della Cultura F. von Hardenberg di Heidelberg, Stefano Gasperi, medico e segretario generale Società Antroposofica in Italia, Don Antonio Loffredo, direttore delle Catacombe di Napoli, Emanuela Portalupi, medico antroposofico specialista in oncologia, ARESMA, Margherita Puliga, cantante professionista e musicovocalterapeuta, Salvatore Settis, archeologo e storico dell'arte, Accademico dei Lincei, Laura Maria Tedde, neuropsichiatra infantile, Salvatore Veca, filosofo, Carlo Triarico, presidente Associazione Biodinamica in Italia. Le attività artistiche sono a cura di: Luigi Bellavita, cinema; Malò Dal Verme, cesteria; Francesco Grazioli, disegno.
Il laboratorio di pedagogia e “salute”
è guidato da Laura Maria Tedde.
Il canto corale
è affidato alla guida di Margherita Puliga e l’euritmia mattutina
è tenuta da
: Sigrid Gerbaldo, euritmista terapeuta.
La serata artistica propone il concerto al pianoforte di Marco Arcieri uno dei più noti interpreti di Chopin. In cucina: Hermann Spindler

Il corso, organizzato dall’Associazione Biodinamica, è stato reso possibile grazie al contributo di: Cascine Orsine, EcorNaturaSì, dell’azienda biodinamica Nuova Casenovole, azienda agricola Castello di Montalera e alla collaborazione delle associazioni ARESMA e SIMA
Il programma è pubblicato su www.biodinamica.org
Informazioni e iscrizioni: Associazione per l’Agricoltura Biodinamica, via privata Vasto 4, 20121 Milano,  tel. 02 29002544 fax 02 29000692 – info@biodinamica.org . www.biodinamica.org
Nel catalogo della casa editrice Novalis numerose opere di Karl-Martin Dietz e di nuova pubblicazione il suo scritto Come nasce la comunità

Novembre

Fiorisce anche il fogliame: il fogliame autunnale giallo e purpureo, ruggine , arancione, rosso peperoncino, rosso sangue; e le bacche rosse, arancioni, nere, e brinate di azzurro; e il legno giallo, rossastro, chiaro dei rami nudi; ancora non siamo pronti. E quando ci copriamo di neve, ancora ci saranno gli agrifolgi verde scuro con i frutti rosso fuoco e i pini neri e i cipressi e i tassi; non c'è mai fine a questo. Vi dico che la morte non esiste; non esiste nemmeno il riposo. E' solo che cresciamo di periodo in periodo. Dobbiamo avere pazienza con la vita, giacchè è eterna.

L'anno del giardiniere, Karel Capek


Buon giorno Mondo!

la Pace sia con te
...e con me

immagine via Tumblr